Mattoni da costruzione sostenibili

 

Un giardiniere inventa un mattone da costruzione sostenibile fatto di alghe invasive, il Sargablock

L’alga Sargassum è un flagello per il turismo. Ma un giardiniere e imprenditore messicano la vede come un’opportunità. La sta recuperando per creare un materiale da costruzione sostenibile e conveniente.

Il sargassum è un’alga marrone che forma spesse chiazze sulla superficie dell’acqua. Tra aprile e ottobre, si deposita su spiagge lunghe diversi chilometri lungo la costa caraibica tra gli Stati Uniti e l’Argentina.

Le regioni interessate da questo problema devono stanziare ogni anno un ingente budget per la loro rimozione. Mentre altri si preoccupano delle perdite causate da questa alga invasiva e maleodorante, Omar de Jesús Vazquez Sánchez vuole trasformarla in un prodotto utile e benefico.

Questo giardiniere visionario le sta utilizzando come materia prima per produrre mattoni da costruzione ecologici e sostenibili.

Come si fanno questi mattoni di sargassum?

Sánchez ha apportato alcune modifiche a una macchina progettata per la produzione di adobe per adattarla alla produzione di mattoni di sargassum. Questo nuovo materiale è composto da una miscela di 40% di alghe e 60% di altra materia organica.

Questi componenti vengono fatti passare attraverso la macchina per essere lavorati, compressi e formati in blocchi. Dopo quattro ore di essiccazione al sole, i mattoni sono pronti per l’uso.

La produzione giornaliera è stimata in circa 1.000 blocchi. Secondo l’imprenditore, dal 2021 sono state lavorate quasi 6.000 tonnellate di alghe. La sua prima fabbrica su piccola scala si trova nella città di Mahahual. I mattoni prodotti vengono utilizzati per costruire abitazioni a basso costo nella Riviera Maya. Secondo il suo progettista, una casa fatta di sargassum potrebbe durare fino a 120 anni.

L’Ufficio per l’Ecologia e l’Ambiente del Quintana Roo ha approvato l’uso di questi mattoni fatti di alghe o altri materiali organici. Casa Angelita, che prende il nome dalla madre di Sánchez, è la prima casa costruita con il sargassum. Altre quattordici case sono state donate a famiglie svantaggiate dello Stato di Quintana Roo. L’appaltatore prevede di costruire altre dieci case a prezzi accessibili entro la fine dell’anno.

Conoscete altri materiali naturali per la produzione di mattoni?

Pin It on Pinterest

Share This